Ingredienti per l’impasto (3-4 pizze):

  • 500 gr farina di tipo 1 o farina 0
  • 350 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 5 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr sale
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna o di miele

per la focaccia ripiena noi abbiamo messo:

  • mozzarella senza lattosio <0.01%
  • prosciutto cotto senza latte e derivati

per il condimento della focaccia “pugliese”:

  • pomodorini di Pachino
  • olive nere o taggiasche

 

Procedimento:

Attenzione: Iniziare la sera prima per avere un pizza ben lievitata!

Sciogliere il lievito in acqua tiepida (né troppo fredda né troppo calda) con lo zucchero di canna. Aggiungere a poco a poco la farina fino a che l’acqua non si asciuga, per ultimo aggiungere il sale e l’olio. Mescolare bene e impastare fino a che non si crea un composto elastico. Trasferire su una spianatoia (infarinata con un pochino di farina, meglio se di semola) e finire di impastare (velocemente) fino ad ottenere un impasto compatto, liscio ed omogeneo.

Mettere l’impasto in un recipiente ampio e leggermente oleato, coprirlo con un canovaccio umido o con pellicola per alimenti trasparente. Lasciarlo a temperatura ambiente per circa due ore, se possibile meglio nel forno spento altrimenti in un luogo riparato dalle correnti d’aria.

Prima di andare a dormire trasferire l’impasto coperto in frigorifero fino alla mattina.

Trascorse circa 10-12 ore, tirare fuori l’impasto e lasciarlo coperto a temperatura ambiente per un paio di ore. Dopo di ciò, trasferire il panetto su una spianatoia con un po’ di farina (meglio se di semola) e dividere l’impasto tagliandolo con una spatola o un coltello ben affilato per formare delle palline (con questo quantitativo ne verranno circa 3, considerate 180-250 g cad, per teglie da 30-35 centimetri). Far lievitare le palline per altre 4 ore lasciandole coperte sulla spianatoia con il canovaccio.

A questo punto stendete con le mani le palline nelle teglie precedentemente oleate e lasciare riposare un altro po’, nei periodi più caldi è sufficiente 30-60 minuti, in inverno va bene anche fino a 2 ore.

Adesso è il momento del condimento! Ricordatevi di accendere il forno per riscaldarlo alla massima temperatura.

Condite la vostra focaccia o pizza a piacere, con la salsa di pomodoro (precedentemente preparata) e la mozzarella oppure con pomodorini e olive. Se volete riempire la focaccia, vi consigliamo di cuocerla e aprirla a metà dopo.

Infornate a 220 °C in forno statico (o in modalità pizza se il vostro forno lo prevede) per circa quindici minuti tenendo la pizza/focaccia sul piano basso del forno. Poi spostatela in quello centrale e cuocete per ulteriori 15 minuti prima di servire.

 

Buona serata!