Una ricetta di Sabrina foodblogger del blog “Buone Idee in Cucina – Il Ricettario di Sabrina per le intolleranze”

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 70 g farina di farro
  • 30 g semola di grano duro
  • 50 g acqua
  • Un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio extravergine

Per il ripieno:

  • 150 g zucchine chiare con fiore
  • 100 g mozzarisella o formaggio vegan simile
  • Scorza di limone q.b
  • Sale

Per la salsa:

  • 3 pomodori costoluti maturi
  • 2 spicchi d’aglio piccoli
  • I fiori delle zucchine
  • Un pizzico di sale
  • Olio extravergine d’oliva

 

Procedimento:

Prepariamo la pasta lavorando insieme tutti gli ingredienti fino ad avere un composto elastico e liscio, copriamo con pellicola e lasciamo riposare.

Lavare le zucchine, mettiamo da parte i fiori, laviamo e sbucciamo i pomodori, togliamo la pellicola all’aglio.

Grattugiamo le zucchine, aggiungere il formaggio vegan tagliato a cubetti piccolissimi, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e mescolare bene.

Stendere la pasta con uno spessore né troppo alto, né troppo sottile. Farcire ogni raviolone con un cucchiaio di farcia alle zucchine, spennellare il bordo con acqua e sigillare bene, quindi ritagliare. Spolverate il piano con semola e lasciate riposare i ravioli.

Mettiamo sul fuoco una capiente pentola di acqua e portate a bollitura.

Tagliamo l’aglio a cubetti e mettiamoli a soffriggere in olio extravergine d’oliva fino a che saranno biondo-dorati. Mentre l’aglio soffrigge, tagliate i pomodori a cubetti e i fiori in striscie, quindi aggiungerli all’aglio già dorato.

Salate l’ acqua della pasta e cuocete i ravioli per 2 o 3 minuti, poi passatelli nella salsa e cuocere ancora 2 minuti a fuoco vivace, saltandoli per non farli attaccare ( non mescolateli, altrimenti si romperanno )

Servire caldi.

Sabrina