Paola del Blog “Travel Free From” porta la sua tradizione nelle nostre tavole e ci offre la ricetta di questo piatto tipico pugliese.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di agnello
  • 500 g di patate
  • 150 g di lampascioni (tuberi dal sapore dolce-amaro molto diffusi nella cucina pugliese e lucana)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 cucchiai di pangrattato (facoltativo)
  • q.b. sale e olio Extra Vergine d’Oliva (EVO)

 

Procedimento:

Pulite i lampascioni, eliminando la pelle scura e le radici. Eseguite un intaglio a forma di croce alla base del bulbo e teneteli a mollo in acqua fresca per circa un paio d’ore. Se volete che perdano molto del loro sapore amarognolo dovrete tenerli a bagno per tutta la notteateli bollire in acqua per circa 15 – 2

0 minuti, scolateli e poneteli in un piatto.

Fateli bollire in acqua per circa 15 – 20 minuti, scolateli e poneteli in un piatto. Sbucciate le patate, mettetele in una ciotola piena d’acqua e tagliatele a rondelle spesse circa 4-5 mm.

Ungete d’olio il fondo di una pirofila (o una teglia) e stendete un primo strato di patate. Adagiate, poi, i pezzi di agnello. Condite con un pizzico di sale, uno spicchio d’aglio tagliato a fettine sottili, un cucchiaio di prezzemolo tritato finemente e un filo d’olio. Ricoprite tutto con un secondo strato di patate e ripetete il condimento: pizzico di sale, aglio tagliato a fettine sottili, prezzemolo tritato, aghi di rosmarino. Spolverate infine con il pangrattato e inumidite tutto con un filo d’olio EVO. Aggiungete circa 10 ml di acqua a filo lungo il bordo della pirofila, in modo che raggiunga il fondo.

Cuocete in forno a 200° per 30 minuti.

Estraete la pirofila dal forno, aggiungete i lampascioni e terminate la cottura per altri 15 minuti, sempre in forno alla stessa temperatura.

Buon appetito!!!

Paola