Tortano, ricetta pasquale napoletana che insieme al casatiello (dal quale si distingue per la presenza di uova sode all’interno dell’impasto anziché fuori) si trova su tutte le tavole napoletane nel periodo pasquale.

Grazie a Francesca #ailisfoodblogger di “Cucina mia quanto ti amo“.

 

Ingredienti per 6 persone:

300 g di farina

150 ml di acqua

5 g di lievito di birra

1 cucchiaino di miele

70 g di strutto

150 g di formaggio tra parmigiano reggiano stagionato 30 mesi e pecorino romano sardo stagionato

200 g di affettati misti senza lattosio

2 uova sode

5 g di sale

Pepe q.b.

 

Procedimento

Pesate la farina e raccoglietela in una ciotola capiente. In un contenitore graduato raccogliete 150 ml di acqua tiepida sciogliendo all’interno un cucchiaino di miele e il lievito. Girate e lasciate riposare 10 minuti.

A questo punto aggiungete il lievito sciolto nell’acqua alla farina e iniziate ad impastare. Dopo qualche minuto aggiungete il sale, continuate ad impastare aggiungendo lo strutto, il pepe e una piccola parte del formaggio grattugiato. Lavorate sino ad ottenere un panetto sodo che lascerete lievitare un’ora in un posto privo di correnti d’aria. A questo punto stendete il panetto formando un rettangolo. Su questo rettangolo distribuite uniformemente gli affettati tagliati a cubetti, le uova sode sbriciolate e il formaggio grattugiato grossolanamente. Arrotolate dal lato lungo in modo stretto. Ungete con lo strutto uno stampo a ciambella, posizionate all’interno il rotolo unendo bene le estremità. Ungete la superficie con altro strutto. Coprite con della pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raggiungimento del bordo dalle tre alle otto ore. Molto dipenderà dalla temperatura della casa, più sarà alta più velocemente raggiungerà i bordi dello stampo. Infornate a 180 gradi per 30/40 minuti.

 

Francesca