“I ravioli in salsa di zucca sono perfetti per un pranzo importante e sono adatti a chi è intollerante al lattosio e allergico al nichel, oltre ad essere amati dai vegetariani.”

Una ricetta di Sabrina, foodblogger di “Il ricettario di Sabrina

Ingredienti:

Per la pasta all’uovo:

200 g farina 00
2 uova
1 cucchiaio di olio extravergine d’ oliva
un pizzico di sale
Mettere sulla spianatoia la farina, rompere le uova al centro della farina, aggiungere olio e sale e lavorare fino a che la pasta avrà una consistenza liscia ed elastica. Lasciate riposare coperta da un canovaccio per 15 minuti circa.
Per il ripieno:
250 g bietola
150 g ricotta di riso o ricotta ad alta digeribilità <0.01%
erba cipollina
1 pizzico di sale
noce moscata qb ( non per il nichel )

Lessare la bietola in abbondante acqua salata per circa 15 minuti. Lasciar raffreddare. Quando sarà fredda, strizzarla benissimo e tritarla, quindi aggiungere un pizzico di sale, un pizzico di noce moscata e la ricotta ; amalgamare bene.

Stendere la pasta in uno strato sottile, ritagliare delle strisce rettangolari, posizionare il ripieno a mucchietti su una metà della sfoglia, aiutandovi con un cucchiaino, lasciando uno spazio di almeno due cm tra l’uno e l’altro. Bagnare con un pennello tutto intorno al ripieno e coprirlo con l’altra metà della sfoglia; premiamo bene negli spazi tra i mucchietti, per sigillare i ravioli, quindi tagliarli aiutandovi con una rotella o con un coppapasta. Con la dose che vi ho dato vengono circa 10 ravioli grandi, più o meno 3-4 per porzione. Adagiamoli su un canovaccio spolverato con farina e lasciamoli asciugare.

Per la salsa alla zucca:
300 g zucca hokkaido pulita dai semi
1 scalogno
Sale
olio extravergine d’ oliva
Pulire la zucca dai semi e tagliarla a cubetti; non occorre togliere la scorza, con la hokkaido si utilizza tutto. Pulire lo scalogno e tagliarlo a cubetti, poi soffriggerlo con due cucchiai di olio extravergine d’oliva, mescolando di tanto in tanto fino a che cambia colore. Quando lo scalogno sarà dorato, aggiungere la zucca e mescolare ancora. Cuocere a fuoco basso per circa 5 minuti, mescolando per non far bruciare la salsa, poi aggiungere un pizzico di sale e 100 ml di acqua ( o vino bianco, se non avete problemi con ol nichel ) e cuocere ancora 10 minuti.  Dividete la salsa a metà e passarne una metà con il frullatore ad immersione, lasciando l’altra metà a cubetti.
Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata e quando saranno cotti adagiateli sulla salsa alla zucca passata, quindi aggiungere un po’ di salsa a cubetti sopra ai ravioli prima di servire.
Sabrina