Per chi ama la cioccolata calda con panna, ma non può usare né panna né panna vegetale. 

Cioccolata molto densa.

Ricetta di Welda, blogger di “Cioccolato e Liquirizia

 

INGREDIENTI:

  • 320 grammi di latte vegetale non zuccherato (per me mandorla e riso)*
  • 1 cucchiaio di cacao*
  • 1 cucchiaio raso di amido (io adoro per queste preparazioni la manioca)*
  • 50 grammi di cioccolato fondente*

 

PER LO ZUCCHERO MONTATO O FLUFFY MARSHMALLOW:

  • 60 grammi acqua fredda
  • 200 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 90 grammi di acqua
  • 1 foglio di gelatina*
  • qb vaniglia

 

*ingredienti a rischio contaminazione per celiaci.

 

PROCEDIMENTO:

Nella ciotola dove monterete lo zucchero mettete 60 grammi di acqua fredda con un foglio di gelatina alimentare.

Mettete in un padellino i 90 grammi di acqua con lo zucchero o il miele e portare a bollore fino a raggiungere i 115 gradi.

Iniziate a usare le fruste con l’acqua e la gelatina e versate a filo lo sciroppo bollente.

Aumentate la velocità al massimo.

Io ci ho messo circa 20 minuti ad ottenere uno zucchero montato bello lucido e sodo ma se usate la frusta della planetaria secondo me ci metterete meno.

Trasferite in un vasetto ermetico e conservate in frigorifero.

Per la cioccolata calda mettete l’amido con il cacao in un padellino e aggiungete pochissimo latte vegetale mescolando. Mettete a poco a poco altro latte fino a formare una bella crema liscia.

Finite di aggiungere il latte e cuocete a fuoco basso per due minuti dal bollore, mescolando per non far formare grumi.

Una volta spenta la fiamma aggiungete il cioccolato fondente e mescolate con cura fino a farlo sciogliere.

 

Aggiungete lo zucchero montato FREDDO e gustatevela ancora calda.

Lo zucchero montato si comporta come la panna e si scioglie a contatto con il calore creando un bellissimo effetto “morbido” esattamente come la panna montata, ma ricordatevi che è dolcissimo quindi regolatevi bene.

A me e alle bambine piace molto anche il contrasto tra cioccolata amara e dolce dello zucchero ed anche il caldo e freddo accostati insieme.

 

Welda