Direttamente dalla meravigliosa cucina di Tiziana conosciuta come Nonna paperina la ricetta delle castagnole senza lattosio e senza glutine. Se amate i dolcetti tipici del Carnevale, conoscerete sicuramente le castagnole. Sono diffuse e conosciute in tutta Italia e spesso vengono chiamate anche “favette” o frittelle o “strufoli di Carnevale”. In qualunque modo vengano chiamate è difficile resistervi, non si può festeggiare il Carnevale senza averle in tavola! 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 80 gr farina riso
  • 20 gr farina cocco
  • 40 gr amido mais
  • 1 uovo
  • 1 banana non troppo matura
  • 120 ml “latte” cocco Granarolo
  • 50 gr zucchero canna
  • 10 ml Rum
  • 1/2 bustina lievito per dolci consentito
  • 1 scorza limone non trattato
  • 300 ml olio semi di girasole
  • 200 gr cioccolato fondente 85% consentito
  • 100 gr zucchero velo

 

Procedimento:

  1. Mettete in una bacinella l’uovo e lo zucchero. Montate gli ingredienti utilizzando una frusta. Aggiungete la scorza di un limone, il Rum e mescolate per incorporarli.
  2. Aggiungete la farina di riso, la farina di cocco, l’amido di mais ed il lievito setacciati insieme.
  3. Continuate a mescolare ed aggiungete il latte di cocco a filo.
  4. Sbucciate la banana e schiacciatela aiutandovi con i rebbi di una forchetta. Aggiungetela al resto degli ingredienti e mescolate per amalgamarla.
  5. Controllate la consistenza della pastella che avete ottenuto.  Deve rimanere abbastanza densa. Se necessario, aggiungere altra farina di riso oppure qualche cucchiaio di latte di cocco.
  6. Fate scaldare l’olio in una padella dai bordi alti, fino a fargli raggiungere la temperatura di 180°C.
  7. Prendete mezzo cucchiaio di impasto e fatelo scivolare delicatamente nell’olio caldo aiutandovi con un cucchiaino.
  8. Fate friggere l’impasto per circa 2/3 minuti per lato. Deve risultare dorato e croccante.
  9. Scolate le frittelle su della carta assorbente.
  10. Fatele raffreddare.
  11. Fate scogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.
  12. Cospargete le frittelle con dello zucchero a velo e, aiutandovi con un cucchiaino, fate cadere un filo di cioccolato fondente sulla loro superficie.

 

In base ai vostri gusti, potrete riempirli con la crema pasticcera o con la crema di chufa (simile alla cioccolata), con il cioccolato fondente o bianco, ma anche con la ricotta o la panna (ovviamente senza lattosio). 😉

Tiziana