Il burro di mandorla è un alimento di origine vegetale, ottenuto appunto dalla mandorla, ottimo da spalmare sul pane o da utilizzare come ingrediente per ricette dolci o salate. E’ tra l’altro ideale per coloro che soffrono di intolleranza al lattosio, in quanto pur essendo definito “burro” nulla a che vedere con il latte vaccino ed inoltre gode di ottime proprietà nutrizionali, vediamone insieme alcune tra le più importanti.

 

Proprietà del burro di mandorle:

  • Effetto ipocolesterolemizzante, in quanto ricco di acidi grassi monoinsaturi e fibre
  • Regola l’assorbimento di zuccheri a livello intestinale,
  • Contiene una buona quantità di ferro,
  • E’ ottimo in caso di stitichezza per l’alto apporto di fibre
  • E’ una buona fonte di calcio, magnesio e fosforo, elementi importanti per il benessere delle ossa.

Rispetto al burro derivante dal latte vaccino è da preferire in quanto, intolleranze a parte, non presenta acidi grassi saturi e colesterolo, spesso responsabili dello sviluppo di problematiche cardiovascolari.

E’ inoltre un alimento particolarmente energetico, pertanto è consigliato in caso di astenia ma senza eccedere mai con le dosi.

Il burro di mandorla è facilmente reperibile nei negozi specializzati in prodotti naturali e biologici, oppure si può acquistare anche online contattando direttamente i produttori.

 

 

Bibliografia:

http://www.wikonsumer.org/category/burro-vegetale/

Kalyani Gorrepati et al. (2015).Plant based butters. J Food Sci Technol

Milind Parle and Meenu Bhoria. (2010) “Almond : A health diamond”. Annals of pharmacy and pharmaceutical sciences.


A cura della Dott.ssa Marina Putzolu